Mortadella in Gravidanza

Mortadella in Gravidanza

Tutte le donne sanno che l’alimentazione in gravidanza va curata con attenzione. L’ideale è una dieta varia che comprenda carne, pesce, uova, latte e latticini, legumi, cereali e, ovviamente, frutta e verdura, che fanno sempre bene.
* Soprattutto in gravidanza, l’igiene di ortaggi e il consumo di carni ben cotte può ridurre il rischio di contrarre la toxoplasmosi, malattia infettiva generalmente innocua per la madre, ma che può avere gravi conseguenze sulla salute del feto.
La Mortadella, che per legge deve essere sottoposta a temperature di cottura non inferiori a 70°C, risulta un prodotto
completamente sicuro.

* fonte Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN), Stazione Sperimentale Industria delle Conserve Alimentari (SSICA). “SALUMI ITALIANI: aggiornamento dei dati di composizione” (2011)

mortadella_in_gravidanza_1000x750


La mortadella in gravidanza risulta essere un prodotto sicuro in quanto i processi di lavorazione ad alte temperature sono in grado di eliminare batteri e protozoi, tra cui il toxoplasma.
La toxoplasmosi, l’infezione causata da questo microrganismo, non risulta pericoloso per l’adulto che molte volte non si accorge neanche di averla contratta ma è molto pericolosa per il feto. Può infatti causare aborto spontaneo, malformazioni, danni al sistema nervoso centrale.
Alcuni consigli per proteggersi:
lavare abbondantemente frutta e verdura cruda che si intende consumare, magari con bicarbonato o soluzioni disinfettanti apposite
consumare carni e affettati sempre cotti
dopo aver maneggiato carne e verdure crude, lavare bene le mani con acqua e sapone
nessun rischio per il pesce crudo
Molto importante è assicurarsi che, al momento dell’acquisto, la mortadella e il prosciutto cotto vengano tagliati con affettatrici diverse da quelle usate per i salumi crudi.

Tutti le Mortadelle Veroni sono preparate con materie prime selezionate di ottima qualità, che seguono processi produttivi accurati e norme igieniche restrittive per garantirne il massimo della sicurezza.

Il disciplinare regolamenta il processo di lavorazione e tutela la ricetta tradizionale della Mortadella Bologna IGP che può essere prodotta solo in alcune regioni e province italiane del centro-nord: Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia, Veneto, provincia di Trento, Toscana, Marche e Lazio.

Ok-piccolo

Per la Mortadella Bologna IGP vengono impiegate solo carni suine selezionate, ridotte a grana fine con il tritacarne, a cui si aggiungono lardelli di grasso di gola, il più pregiato, tagliato a cubetti.

Ok-piccolo

Successivamente vengono miscelati insieme a sale, pepe e aromi naturali quindi insaccati in un budello che può essere naturale o sintetico.

Ok-piccolo

La cottura avviene in stufe ad aria secca al termine della quale il prodotto deve essere rapidamente raffreddato.

Ok-piccolo

Questo salume si contraddistingue per il colore rosa vivo uniforme, il sapore pieno ed equilibrato e il suo irresistibile profumo.

Di seguito trovate la nostra ricca gamma di Mortadelle Veroni.

Tutti i prodotti sono realizzati ponendo una particolare cura alla selezione delle materie prime e seguendo elevati standard qualitativi e di sicurezza.

Link consigliati:

mortadelle

mortadella

prosciutto cotto
prosciutto cotto alta qualità
prosciutto cotto artigianale
prosciutto cotto qualità
qualità prosciutto cotto
il miglior prosciutto cotto
ricette con il prosciutto cotto
prosciutto cotto ricette
prosciutto cotto calorie
prosciutto cotto valori nutrizionali
mortadella ricette
prosciutto crudo ricette
ricetta salame
ricette con coppa pancetta e lardo
ricette con zampone o cotechino
ricette con speck o bresaola
ricette senza glutine
ricette senza lattosio
prosciutto cotto in gravidanza
Prosciutto Cotto Ideale per bimbi
miglior prosciutto cotto per bambini
mortadella la bologna igp
mortadella in gravidanza
mortadella come si fa
Intercind
spanveroni