Uno dei sapori che descrive di più l’autunno è sicuramente la zucca. Ricca di calcio, potassio, sodio, magnesio, fosforo e vitamina, è un’ottima alleata per la salute. Sapevate che esistono ben 500 varietà di zucca ma solo cinque sono edibili? La caratteristica principale di quest’ortaggio è la sua dolcezza: l’abbinamento zucca e salumi, specialmente quelli dai sapori intensi come il salame o la pancetta ma anche delicati come la mortadella, è un piacere per le papille.

Anche in Italia, la zucca viene oggi spesso associata ad Halloween. Una festa considerata a tutti gli effetti rappresentativa degli Stati Uniti (“dolcetto o scherzetto”?), ma che in realtà ha origini nelle tradizioni del Nord Europa ed è legata al passaggio dall’estate alle stagioni fredde. Non tutti sanno che intagliare una zucca e inserire dentro una candela durante la notte di Ognissanti, a inizio novembre, era in passato comune in alcune zone d’Italia, come il Veneto.

La zucca non è solo buona da mangiare, ma anche bella da vedere: viene infatti usata come ornamento per la casa. Per gli amanti del gusto e dei colori, è la decorazione perfetta per un abbinamento zucca e i salumi Veroni che dia un tocco autunnale al tagliere. Ma non finisce qui: la zucca arrosto è un perfetto contorno dei nostri affettati.

Le ricette con la zucca sono davvero tante, dai crostoni con formaggio, crema di zucca e salame ai primi con l’aggiunta di mortadella. E se vi piacciono le torte salate potete realizzarne diverse con la zucca, formaggi e salumi un po’ più grassi… buon appetito!