Porzioni Tempo di cottura Tempo Passivo
4persone 30minuti 1notte di riposo
Porzioni
4persone
Tempo di cottura Tempo Passivo
30minuti 1notte di riposo
Le Istruzioni
  1. Tuffate i pomodori in acqua bollente per 30 secondi, scolateli e privateli della pelle e dei semi.
  2. Sbucciate il cetriolo e mondate lo scalogno e il peperone eliminando il picciolo e i semi interni
  3. Tagliate tutte queste verdure a pezzetti e sbucciate l’aglio.
  4. Versate l’aceto di sherry in un piatto e bagnateci la mollica.
  5. Trasferitela insieme alle verdure in una ciotola e lasciate riposare per 1 notte in frigorifero coprendo con la pellicola alimentare.
  6. Il giorno seguente per prima cosa preparate le polpettine: in una ciotola mettete il macinato insieme ai pistacchi interi, alla mortadella tritata, al parmigiano, all’uovo e al pangrattato.
  7. Aggiungete la noce moscata e aggiusta di sale e pepe.
  8. Amalgamate e, se necessario, aggiungete altro pangrattato: dovrete ottenere un composto abbastanza sodo da poter formare delle polpette delle dimensioni di una noce.
  9. Passatele nella farina e trasferitele in una teglia con poco olio di oliva, fatele rotolare velocemente e cuocete nel forno già caldo a 200°C per circa 30 minuti, agitandole di tanto in tanto.
  10. Prelevate il contenuto della ciotola e raccoglietelo nel boccale del frullatore.
  11. Frullate unendo a filo l’olio di oliva. Unite poi l’acqua ghiacciata, dosandola a poco a poco in modo da aggiustarne la consistenza.
  12. Salate e pepate.
  13. Servite il gazpacho ben freddo insieme alle polpettine di mortadella infilzandole con uno stecchino.
  14. Completate con qualche goccia di aceto balsamico e servite.
Recipe Notes

È possibile ridurre notevolmente il tempo di riposo del gazpacho in frigorifero, ma è caldamente consigliato in quanto con questa accortezza acquisirà un gusto molto più intenso, unico.

Birra Toladolsa in omaggio!

Acquista i nostri salumi, la birra te la offriamo noi!

Scopri i prodotti in promo fino al 2 febbraio su shop.veroni.it